Silvestrini Gian Paolo

Nato a Sacile PN il 29 agosto 1957

Formazione Scolastica Professionale:

Diploma Scuola media superiore
I.T.I.S. MAX PLANCK Lancenigo Treviso
Specializzazione Elettronica Industriale

Diploma Abilitazione Libera Professione
Perito Industriale
I.T.I.S. J.F. KENNEDY Pordenone
Iscritto
ALBO PROFESSIONALE n°782 Collegio Periti Industriali di Pordenone
ALBO C.T.U. Consulente Tecnico Ufficio presso Tribunale di Pordenone

Corsi di abilitazione ed aggiornamento Professionale:
Corso Applicazione Direttiva Macchine agli Impianti 2006/42/CE
Corso Tecnico Direttiva ATEX 94/9CE cos’è una ATmosfera EXplosiva
Corso Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Valutazione Rischio Stress lavoro correlato
Corso formazione RSPP Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione
Corso formazione/aggiornamento rif. D.Lgs 81/2008 Testo Unico della Sicurezza
Corsi formazione/aggiornamento Primo Soccorso/Antincendio

Esperienze Professionali:

Docente a Corsi di Riqualificazione e Formazione Professionale Personale Addetto
alla Conduzione degli Impianti di Verniciatura
Consulente, presso ditte nazionali ed estere, controllo e funzionamento di
automazioni industriali e impianti per la verniciatura Direttiva Macchine 2006/42/CE
Progettazione impianti completi per la verniciatura con formula “Chiavi in Mano”
Coordinamento del cantiere nelle fasi di montaggio, prove e collaudo
Profili di controllo temperature forni ed ambienti, controllo flusso aeraulico
Silvestrini Gian Paolo Consulenze
Via Fornace, 10 | 33077 Sacile PN
Tel: 334.99.44.302
C.f. SLVGPL57M29H657C
E-mail: info@silvestriniconsulenze.it
Consulenza tecnica di Ufficio.  C.T.U.
Il CTU ha il compito di supportare l’intervento del Giudice quale organo preposto prima all’istruzione del giudizio e quindi alla decisione della lite.
Nella relazione del CTU il consulente è tenuto a rispondere in maniera precisa ed esauriente su tutto quanto è stato domandato dal Giudice.

Accertamenti Tecnici Preventivi  A.T.P.
Tra i vari procedimenti nei quali il CTU può essere chiamato ad operare rientrano quelli cc.dd. cautelari, quando particolari esigenze di urgenza richiedono di “fotografare” ad un determinato istante una situazione dei luoghi per cui successivamente ci sarà una causa ovvero particolari condizioni di pericolo che richiedono l’immediato accertamento dello stesso.

Consulenza tecnica di Parte  C.T.P.
Attività di Assistenza Tecnica richiesta dalle parti in causa nell’ambito di procedimenti civili e penali.
Il Consulente di Parte affianca il consulente tecnico nominato dal Giudice e svolge le proprie osservazioni in favore della parte in causa che lo ha nominato, determinando i molteplici profili che compongono la linea difensiva dell’assistito.